VIA VADELLI-RIFUGIO NELLO CONTI

VIA VADELLI-RIFUGIO NELLO CONTI

Percorreremo la Via Vandelli, mulattiera storica costruita nel 1752 mediante la tecnica del “muro a secco” e importante via di comunicazione che collegava Massa con Modena.
Il tragitto è tutto in salita, ma non vi preoccupate, la bellezza del panorama saprà ripagare la fatica. Dopo circa due ore e mezzo di cammino e dopo aver superato i “Campaniletti”, le caratteristiche guglie rocciose, ecco che compare il Rifugio Nello Conti, appollaiato come un nido d’aquila su una parete ripida e scoscesa. Da qui sarà possibile ammirare il mare, le isole dell’arcipelago toscano come la Gorgona e la Capraia e, nelle giornate più limpide, la Corsica.

Lunghezza: 12km
Dislivello in salita: 950m
Difficoltà : EE ( il percorso non è tecnicamente difficile ma è richiesto un buon allenamento)
Pranzo presso il rifugio o al sacco.

Cosa serve: scarpe da trekking, zaino con 1,5lt di acqua ed eventuale pranzo al sacco, giacca impermeabile.

Tags: Walk your day

Su di noi

Siamo guide ambientali escursionistiche, amanti della natura e della vita all’aria aperta e organizziamo escursioni durante tutto l’anno, tra Liguria e Toscana, passando dalle Cinque Terre per raggiungere i luoghi più remoti e selvaggi delle Alpi Apuane. Il semplice gesto del camminare accorcia le distanze, nella fatica e nella naturale andatura riscopriamo noi stessi. Il passo lento aiuta a ricongiungerci con la natura, permette di vivere pienamente l’esperienza del viaggiare: non è importante la meta, ma il cammino. Camminare è terapia di vita.


19020 La Spezia - Italia
Via B.Partigiane 74/c Follo  +39 0187 1962727
walkyourlifetrek@gmail.com
 Lun-Gio: 10.00 - 18.00

 

Scorci di paesaggi mozzafiato

Spettacolari paesaggi da vivere camminando e gusatndosi le meraviglie della Toscana e della Liguria.

Tour

Hai mai pensato di poterti trovare, in Toscana, in un paesaggio aspo e brullo tipico dei pascoli alpini?

Questa è proprio la particolarità delle Alpi Apuane, patrimonio dell’Unesco dal 2012, che le differenzia dal vicino Appennino. Queste montagne offrono panorami unici, sanno ammaliare l’escursionista permettendogli di posare gli occhi su rocciose pareti verticali o su morbide praterie ricche di fioriture variopinte.

Lo sguardo del visitatore va dall’Appennino al mare e nelle giornate limpide spuntano, all’orizzonte, anche la Corsica e le isole dell’Arcipelago toscano. Smettendo di guardarci intorno e ponendo l’attenzione ai dettagli, come facendo uno zoom, troviamo molteplici fioriture tra cui eleganti orchidee e particolari endemismi.

Tour